Chi siamo

Situato nel cuore della Valcalepio, tra Bergamo e il lago d’Iseo, il Castello di Grumello fu eretto come fortezza militare nel 1200 e successivamente trasformato in residenza aristocratica.

La torre con merlatura guelfa, la sala dei Cavalieri e le cantine sono ciò che rimane della fortezza medioevale, mentre il palazzo e la cappella risalgono al 1700.

Dal 1953 appartiene alla famiglia Reschigna Kettlitz di Milano, che ha dato nuovo impulso alla tradizione vinicola del territorio di Grumello con la produzione di vini pregiati, che possono essere assaggiati e acquistati direttamente alla fine della visita. Si accettano inoltre ordini telefonici o online.

Il Castello è aperto al pubblico per visite guidate, passeggiate nei vigneti, degustazioni dei suoi vini accompagnati da prodotti tipici, eventi privati o aziendali, concerti, mostre e serate speciali. Inoltre è possibile pernottare nella foresteria del Castello.

La Nostra Cantina

La capacità produttiva dell’azienda Il Castello di Grumello è di circa centomila bottiglie all’anno. I vini, tutti prodotti con uve proprie e vinificati con la consulenza dell’enologo Paolo Zadra, maturano nella cantina del Castello, sotto le cui volte secolari convivono moderni impianti di fermentazione in acciaio inossidabile con i tradizionali torchi e le botti in legni pregiati.

Come raggiungerci

Autostrada: A4 MI-BG-VE, uscita Grumello-Telgate
64 km da Milano; 22 km da Bergamo; 40 km da Brescia, 20 km da Aeroporto Orio al Serio

Parcheggio

Il Castello dispone di un ampio parcheggio per auto private e di un posto per bus.

Privacy Policy

Dettaglio privacy policy